Mark Webber
Performance

Mark Webber

Ex pilota australiano di Formula 1

Campione mondiale dell’Endurance FIA e due volte vincitore del Gran Premio di Montecarlo di F1, Mark Webber è stato uno degli assi più amati e famosi dell’automobilismo. Per 12 anni è rimasto ai massimi livelli di uno sport che richiede livelli straordinari di preparazione personale, lavoro di squadra e innovazione costante. Durante tale arco di tempo ha portato a termine 215 gare, ha riportato nove vittorie in Gran Premi ed ha aiutato la Red Bull a conquistare quattro campionati costruttori consecutivi.

Alla fine del 2013 Mark ha abbandonato la F1 per dedicarsi nuovamente all’automobilismo sportivo in occasione del ritorno della Porsche nella categoria LMP1. Mark ha permesso alla Porsche di vincere due volte il titolo mondiale costruttori e si è laureato lui stesso campione nel 2015. Dopo essersi ritirato dalle corse automobilistiche nel 2016, Mark è passato dall’altra parte della barricata per lavorare come opinionista della F1 nel Regno Unito e in Australia.

Al di fuori della pista, appassionato di sport all’aria aperta e desideroso di sdebitarsi verso il suo Paese, nel 2003 ha lanciato la Mark Webber Tasmania Challenge. La settima edizione di questa estenuante e avventurosa corsa di beneficenza si è svolta nel 2013 e ha raccolto finora oltre 1,5 milioni di dollari australiani. Alla fine del 2015 è stata pubblicata l’attesissima autobiografia di Mark, intitolata Aussie Grit, diventata un bestseller internazionale che tratta tutto l’arco temporale della sua vita, dall’infanzia trascorsa nella casa di Queanbeyan fino alla fama sportiva mondiale.

Avere successo in un ambiente ultra-competitivo
  • La preparazione mentale e fisica richiesta per una prestazione di livello mondiale
  • Analizzare le dinamiche sottostanti al team di un campione
  • Bilanciare rischi e ricompense: sapere quando giunge il momento di giocarsi tutto
  • Perché è così importante il fattore umano, persino in uno sport ad alto livello di tecnologia