Hal Gregersen
Innovazione

Hal Gregersen

Innovatore in materia di leadership

Riconosciuto innovatore in materia di leadership, Hal Gregersen è direttore esecutivo del MIT Leadership Center e Senior Lecturer presso la MIT Sloan School of Management. Gregersen collabora con numerose organizzazioni per padroneggiare le sfide dell’innovazione e del cambiamento, da Chanel a IBM fino al World Economic Forum. E’ anche autore di The Innovator’s DNA: Mastering the Five Skills of Disruptive Innovators che valuta in che modo i leader ai livelli più alti sfruttano le capacità d’innovazione per creare nuovi prodotti, servizi, processi e aziende di valore.

Hal Gregersen è Senior Fellow presso Innosight ed ex membro del comitato consultivo di Pharmascience, un’azienda farmaceutica privata con sede a Montreal (Canada). Prima di passare al MIT, ha insegnato all’INSEAD, alla London Business School, alla Tuck School of Business del Dartmouth College, alla Brigham Young University e in Finlandia come Fulbright Fellow.

Il nuovo libro di Gregersen, Questions are the Answer: A Breakthrough Approach to Your Most Vexing Problems at Work and In Life, si basa su oltre 200 interviste con leader famosi nel campo del business, della tecnologia, della formazione, della pubblica amministrazione, dell’impresa sociale e delle arti. Questo progetto di brainstorming ha fatto emergere alcune intuizioni cruciali sul modo in cui i leader formulano domande più idonee a produrre soluzioni dirompenti. Gregersen è anche fondatore del The 4-24 Project, un’iniziativa dedicata a ripristinare negli adulti il potere provocatorio di formulare le domande giuste in modo da trasmettere alla prossima generazione questa competenza cruciale per la creatività.

Oltre la creatività: sbloccare l’innovazione
  • Il DNA dell’innovatore: padroneggiare le cinque competenze degli innovatori dirompenti
  • Costruire un’azienda sostenibilmente creativa: mettere al lavoro con successo persone, processi e filosofie
  • Domande catalitiche: discipline quotidiane per far emergere le domande giuste
  • La “tempesta di domande”: i processi di brainstorming più efficaci